Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

I love washi tapes

[G] Tra tutti i materiale creativi che ho visto e acquistato in questi anni, ce ne è uno che adoro particolarmente: il washi tape.  E' difficile tradurre con un a parola in italiano, nastro adesivo colorato mi sembra riduttivo allora preferisco definirlo con un concetto: un modo per liberare la fantasia. Eh sì perché quando vi troverete tra le mani questi coloratissimi rotolini di carta adesiva vi verrà voglia di abbellire qualsiasi cosa. Scoprendo che basta davvero poco per rendere unici e originali biglietti di auguri, quaderni, vasetti di vetro, ma anche i bicchieri per una festa. All'inizio i pochi che avevo li usavo con parsimonia per le decorazioni più speciali poi man mano che la mia collezione aumentava, iniziai a cercare idee su internet e trovai nel Blog di Silvia  Ghirlanda di Popcorn un'idea geniale: quella di abbellire le tea light, questo il suo post a riguardo se volete ammirare le sue splendide foto.
E' veramente facilissimo, basta ricoprire con il washi ta…

La primavera al Mondo Creativo

[G] Sabato mattina io e la mia amica Mirka (guardate qua se volete vedere le sue creazioni) siamo andate alla fiera "Il Mondo Creativo", si tratta dell'edizione primaverile della famosa fiera di hobbistica che si ripete da anni a Bologna in autunno. Rispetto all'edizione autunnale questa era veramente molto più piccola, con meno espositori ma di sicuro non meno gente visto che già alle 9.30 alla cassa c'era una gran fila! Credo che il motivo di tanta affluenza in queste fiere di settore stia nel fatto che non è facile trovare negozi che vendono questi materiali o meglio, in rete ce ne sono tantissimi, ma a volte si ha voglia di "toccare" dal vivo le cose prima di comperarle. Per me è stata comunque un'occasione per passare una bella giornata in compagnia di una cara amica con la quale ho trascorso tutti gli anni dell'università, per anni abbiamo condiviso gli studi di psicologia e pedagogia, oggi dibattiamo di nastri, fustelle e perforatori. Potre…

Uno strano cuore

[G] Non mi ricordo bene quando l'ho notato la prima volta, mi sembra una mattina di fine ottobre del 2012, mentre percorrevo la solita strada per andare in ufficio. L'ho visto da lontano appena girato l'angolo della strada dietro casa, un bellissimo cuore di rose rosse appeso alla ringhiera di ferro che divide una strada provinciale dalla ferrovia. Ho pensato subito ad una romanticissima dichiarazione d'amore da parte di un misterioso innamorato e mi sono chiesta se il destinatario o la destinataria di quel messaggio così originale avesse capito.
I giorni passavano e il cuore rimaneva lì appeso a quelle sbarre, "che strano" pensai se fosse stato per me lo avrei di certo staccato e invece sembrava che nessuno se ne interessasse. Nemmeno la Polizia Municipale si preoccupò di toglierlo forse per non rompere la magia. Intanto passavano i giorni e  i fiori rossi ormai appassiti lasciarono spazio a nuovi fiori , questa volta bianchi.  Il messaggio d'Amore si era tr…

Le foto dei ricordi

[G] Qualche giorno fa stavo sistemando delle foto, nascoste chissà da quanto dentro un vecchio album.  Quando ti capitano tra le mani delle vecchie foto i ricordi iniziano a correre veloci e le emozioni ti travolgono. Non avviene lo stesso quando scorri delle immagini digitali sul computer. La foto stampata è vita, ingiallita dal tempo, ruvida e stropicciata, ma magica perché in un attimo di riporta con la memoria all'istante in cui è stata fatta. Ho tante foto di me bambina, la maggior parte scattate dal mio nonno con il quale ho avuto la fortuna di trascorrere tantissimo tempo e condividere delle esperienze fondamentali.  E così in almeno un'azione che compio al giorno c'è un ricordo che mi riporta inevitabilmente a lui e ai suoi insegnamenti. Del resto basta poco, tutti i nomignoli che uso con i bimbi sono gli stessi che lui usava con me. Sono stata una bambina fortunata, amatissima e viziatissima; per questo non mi posso arrabbiare quando i nonni adesso viziano i due G.  Li …

Finalmente è venerdì

[G] Questa settimana è proprio il caso di dirlo e scriverlo: finalmente è arrivato venerdì.  E' stata una settimana impegnativa, GPiccolo ammalato ha catalizzato tutte le nostre energie. Febbre, batteri, antibiotico, punture, sono state le parole più ricorrenti nei nostri discorsi questa settimana e per fortuna che abbiamo un Super pediatra che riesce sempre a tranquillizzarci. Per noi è importantissimo anche perché è un attimo andare nel panico quando un bimbo sta male, ti senti impotente e vorresti trasportare su di te tutto il suo dolore. Adesso sta meglio, speriamo. In questi momenti Stefano sa bene come tirarmi su il morale; prima con una super cenetta martedì sera preparata da lui e poi arrivando a casa ieri con un nuovo "attrezzo" per la mia futura Craft room : la taglierina Clever Cut (cliccate qui se siete curiosi di vedere come funziona). 

Adesso finalmente potrò tagliare con precisione e più velocemente tutti i miei biglietti e soprattutto le mie bandierine e poi…

Vorrei una Craft Room

[G] Ieri sera mentre cercavo qualche progettino carino su Pinterest mi sono imbattuta in questa immagine: 


Con il mio inglese scolastico ho provato a tradurre ma soprattutto ad interpretare il messaggio e mi rispecchia in pieno: non sono un accumulatore di cose fatte a mano o meglio di materiali per creare, ho solo bisogno di una stanza per creare più grande.  Così mi sento ogni volta che apro il mio armadio, dove ho sacrificato un ripiano per "stipare" tutti gli "attrezzi" del mio creare. Accumulo tutto e comprimo in uno spazio così ridotto perché non una stanza dove poter disporre tutto, non dico in maniera ordinata ( non esageriamo) ma almeno da non dover spostare fustelle, carta, nastri ecc.. ogni volta che devo preparare qualche cosa. Al momento è il tavolo della cucina che all'occorrenza si trasforma in una "craft room", ma io ho bisogno di una postazione stabile dove avere tutto a portata di mano. Anche perché con tutti questi spostamenti non è …

Decorazioni con la carta crespa: fringe garland

[G] Visto che è venerdì ed è una bellissima giornata, ho pensato ad un post creativo e colorato per realizzare con pochissima spesa una decorazione davvero facile, ma d'effetto, con la carta crespa. Ho sempre snobbato questo materiale, forse perché non avevo mai trovato un progetto carino da realizzare, poi l'ho utilizzata per realizzare il finto drappo nel compleanno di Sofia (qui le foto) e mi sono ricreduta. E' molto versatile, esiste in tantissimi colori, è facilmente reperibile e soprattutto è economica. Così in fase di preparazione del compleanno a tema Inazuma ho subito pensato alla carta crespa per realizzare il campo da calcio, le righe bianche sono state fatte con dello scotch bianco.

Quando sono andata in cartoleria per comperare la carta crespa verde, mi sono lasciata tentare da tutti quei bellissimi colori e ne ho preso altre nei colori della squadra di calcio Inazuma Eleven: blu, gialla e arancio. L'intento iniziale era di preparare una decorazione colorata, …

Martedì grasso

[G] Ho amato tantissimo il carnevale, del resto è una festa e racchiude tanti aspetti che mi piacciono: la possibilità di travestirsi, i trucchi, gli addobbi colorati e dolci buonissimi. Ho anche avuto la fortuna di avere una nonna sarta e una mamma molto creativa, tutti i miei vestiti erano unici e originali perché preparati in casa con un'attenta cura dei particolari. Mia mamma, in realtà, coltiva ancora questa passione e ora realizza i vestiti per i nipoti. Ultimamente però ho perso un pò l'entusiasmo per il carnevale, pur avendo due piccoli "attori" che amano travestirsi. Non li dobbiamo neppure forzare lo fanno ogni giorno, figuriamoci a carnevale. Ma ormai sono cambiate tante usanze rispetto a quando io avevo la loro età. 
Da bambina adoravo andare in giro con i miei compagni di scuola per le case del paese a suonare i campanelli e a chiedere qualche cosa per le "belle mascherine". Si tornava a casa con le borse piene di tante caramelle ma anche  di man…