Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2013

Pranzo di Natale

[S] Anche quest'anno il pranzo di Natale con i parenti lo faremo in casa nostra.  Saremo in 14 e già da oggi fervono i preparativi in cucina, pulizie e traslochi. Già perché per ospitare tutti dobbiamo smontare il divano, spostarlo, portare in casa il tavolo del giardino insomma... grandi opere !
Il menu è oramai quello consolidato che prevede il tripudio della tradizione. Antipasti
Spritz di benvenuto
Pecorino scavato con noci
Olive taggiasche
Salsiccia appassita
Verdure croccanti in pinzimonioPrimi piatti
Tortellini in brodo
Tortellini alla panna (bambini)
Lasagne verdi al fornoSecondi piatti
Bollito (manzo, cappone, lingua)
Arrosto di maiale
Salsa verde, maionese
Purè
Patate al forno
Sformato di carciofiDolce
Panettone con crema di aceto balsamico
Crema di Mascarpone Frutta secca e mandariniVino
Pignoletto frizzante
Merlot Caffè e digestiviQuesto è il menu che prepariamo tutti gli anni.
La cosa più importante è la compagnia e che le famiglie condividano con serenità questo gi…

Manca poco...

[G] Questa mattina appena sveglio GPiccolo mi ha chiesto:  "Lo senti mamma questo tic tac? E' la sveglia di Babbo Natale che sta arrivando". E io che pensavo fosse la nostra sveglia, invece siamo collegati direttamente con quella di Babbo Natale. Devo dire che il piccolo ha una visione tutta sua del buon vecchietto con la barba bianca, per lui è un vero mito soprattutto perchè possiede tutti i giochi del mondo. In questi giorni tutto ruota intorno a quanti regali gli porterà Babbo Natale.  E' la domanda ricorrente ripetuta ogni 10 minuti. Abbiamo provato a spiegargli che potrà portargli qualche gioco insieme ad altre cose utili, ma giustamente ci ha fatto notare che nella fabbrica al Polo Nord gli elfi produco giocattoli, non pigiami! Forse gli illustratori di libri per bambini dovrebbero rivedere un pò l'iconografia di Babbo Natale, in tutti i libri ci sono raffigurati elfi o folletti che costruiscono giochi, potrebbero aggiungere dei telai o delle macchine da cuc…

Lunedì

[G] E' facile capire che oggi è lunedì, ovvio basta guardare il calendario, ma anche se non avessimo un calendario ci sono i sintomi tipici di questo giorno che ce lo ricordano. Stanchezza, spossatezza, mal di testa, bisogno eccessivo di caffè... Potrei andare avanti e sono certa che ognuno di noi in questo momento ne ha almeno uno. Me lo chiedo tutti i lunedì mattina, "perché sono cosi' stanca?". Del resto il fine settimana ci si dovrebbe riposare. Noi non possiamo dire che ci siamo proprio riposati, non abbiamo lavorato certo ma riposati proprio no, anzi noi il fine settimana non ci riposiamo mai. Potremmo farlo se i bambini andassero a scuola almeno il sabato, invece alle 7 sono già vispi come dei grilli iperattivi e iperparlanti! Tra compiti, compleanni, catechismo monopolizzano tutto il tempo e noi corriamo a destra e sinistra per coprire tutti i loro impegni mondani. Per fortuna che domenica pomeriggio siamo stati a teatro, solo noi due, godendo della straordina…

Urge - Bergonzoni

[S] In occasione del mio trentottesimo compleanno ho ricevuto un regalo inaspettato, splendido, intelligente: due biglietti per andare all'Arena del Sole (teatro in centro a Bologna), a vedere Urge lo spettacolo che sta portando in scena Alessandro Bergonzoni. Io non lo definirei un "comico", sarebbe ingeneroso e offensivo. 
Vengono etichettati come "comici" quei giullari mandati in onda nelle trasmissioni della tv spazzatura delle nostre emittenti nazionali. De' menti convinte di possedere capacità, ma parafrasando il Maestro verrebbe da chiedersi "Che cos'è veramente capace? Un baule capace cosa sa fare ?" Bergonzoni è un Artista, un genio, un attore, un autore, un folle che si muove seguendo percorsi apparentemente insensati, folli per l'appunto, ma che in realtà hanno una loro logica ben definita. Nella sua follia, nella sua eccentricità, nel suo girovagare tra le stanze del palazzo della mente, della parola, risiedono cultura, intelligenz…

Mercatino di Natale

[G] Non solo i bambini fanno amicizia quando iniziano la scuola, molto spesso anche noi genitori. E così è successo anche a me l'anno scorso con Cinzia, mamma creativa di due fantastiche gemelline compagne di scuola materna prima di GGrande poi di GPiccolo. La conoscevo solo di vista, poi per caso ho scoperto che anche lei era in possesso di una macchina molto usata dalle amanti degli hobby creativi, la Big Shot, e così abbiamo iniziato a parlare e a scambiarci idee e materiali. Io sono solo una appassionata, ma lei realizza da tempo bomboniere, segnalibri, addobbi per il Natale e tante altre cose molto carine. Ultimamente ha iniziato anche a decorare dolci... Una vera creativa a tutto tondo ( anche se è alta e magra!!). Qualche settimana fa mi ha chiesto se volevo preparare qualche cosa per il tradizionale mercatino di Natale organizzato nel nostro paese. Lei ha un banchetto dove espone e vende tutte le sue meraviglie, così ho assemblato un pò di bigliettini di Natale e qualche can…

I primi amori

[G] Un post leggero ogni tanto ci vuole.. e cosa c'è di più leggero dei primi amori di un bambino?
Ggrande è inspiegabilmente un latin lover, ha una rete di fidanzate,ammiratrici, bambine adoranti che noi fatichiamo a comprendere. Per noi è un bel bambino certo ma è anche un bel pò stralunato, sarà questo che piace. Ha già le idee chiare sui suoi gusti o perlomeno abbiamo capito che le "riccioline" non gli piacciono ma è attento anche ad altri particolari. Un giorno, eravamo in un ristorante e nel tavolo a fianco al nostro c'era una bimba molto carina con i capelli lisci ma a lui non piaceva: "I capelli vanno bene, ma con tutti quei braccialetti non mi piace".
La prima "cotta" l'ha presa il primo anno di scuola materna, si era affezionato ad una bimba più grande di lui e ogni mattina voleva portarle a scuola un regalo, un fiore, un disegno. Ancora adesso quando la incrocia diventa tutto rosso.
Ma è alle elementari che sono iniziate le "st…

Lettera a Babbo Natale

[S] In questo post avrei voluto scrivere la classica letterina a Babbo Natale. Mi sarebbe piaciuto chiedere qualcosa di spudoratamente consumistico come un televisore o un obiettivo per la macchina fotografica o magari qualcosa di utopico, irraggiungibile, che non mi posso permettere: la nuova MV Turismo Veloce, una moto fantastica. Oppure MV F3 per andare in pista.  E immediatamente il pensiero va a lui, ad Andrea e a quel maledetto giorno di luglio quando l'incidente in Russia se l'è portato via.   Non passa giorno in cui non gli dedichi un pensiero, una parola. Quando scorro la rubrica del cellulare il suo numero è lì, tra i primi. I suoi "mi piace" nelle foto di GGrande in minimoto, i suoi messaggi, i "Marta c'è Stefano" quando andavo a fotografarlo in griglia di partenza. Ci sarebbero tanti altri aneddoti da quando conobbi lui e la sua fantastica famiglia a BRNO nel 2005 quando correva in STK600 con la Kawa di Bulega. Penso a quando venne in spiaggia e …

Riflessioni del venerdì

[G] Non era mia intenzione chiudere la settimana lavorativa con un'altra riflessione, ma è stato impossibile non farlo. Quando la mattina accompagno a scuola GPiccolo ascoltiamo in macchina un Cd di vecchie sigle di cartoni animati, la sua preferita è quella di Gig "cuore d'acciaio" come dice lui. Poi lui va a scuola e io continuo ad ascoltarle perché mi mettono allegria e mi fan tornare un pò bambina. Questa mattina invece voleva ascoltare un CD noiosissimo di Peppa Pig, quindi appeno l'ho lasciato a scuola ho "cambiato" musica scegliendo Radio Deejay. Alla mattina in onda c'è il Trio Medusa che adoro, molto più in radio che in televisione. L'argomento di cui stavano parlando, l'uscita del libro di Fausto Brizzi "Cento giorni di felicità", mi ha incuriosito subito. Il romanzo racconta la storia di un uomo che scopre di avere una malattia in fase terminale e gli restano solo 100 giorni da vivere. Cento giorni in cui il protagonista …

I bambini e lo sport, quale scegliere?

[S] Sin dalla gravidanza di GGrande abbiamo pensato a quale sport fargli fare e inevitabilmente la scelta è ricaduta su quelli che ho sempre amato e/o praticato. Ammetto che il principio è sbagliato, sono consapevole che debbano essere loro a scegliere ma credo che nessun bambino a quattro anni abbia detto ai propri genitori di voler fare danza classica o di volersi cimentare nella pratica del curling. Ecco che si pensa al classico e sempreverde nuoto “che è lo sport più completo” frase herpes sulla bocca di tutti, da che mondo è mondo.  Nuoto al quale abbiamo rinunciato per la difficoltà logistica della gestione del porta-svesti-aspetta-lava-rivesti-riporta. Per il nuoto c’è tempo. Calcio non se ne parla, vietato per “n” motivi. Allora ecco che si è optato per il tennis grazie anche alla fortuna d’avere un’amica insegnante, Martina. Dopo un serrato confronto tra il sottoscritto e l’allora quattrenne, del tipo “Ti piace il tennis?” “Non so cos’è” “Ottimo allora lo fai”, GGrande ha intra…

Riflessioni del lunedì

[G] Il post di oggi doveva essere di tutt'altro genere, più creativo, ma sono in vena di riflessioni.  La scorsa settimana io e Stefano avevamo studiato alcuni possibili itinerari per trascorre un sabato diverso con i bambini: il Muse a Trento, una qualche città d'arte, un parco giochi. Poi la scelta era ricaduta su Mantova, una breve ricerca sulle possibili cose da vedere e tanto entusiasmo per questa gita fuori porta. Venerdì sera le previsioni meteo hanno stroncato ogni speranza: pioggia a tutte le ore. Allora siamo andati a letto con l'idea di trascorrere comunque una giornata speciale. Per prima cosa sveglia con calma, pranzo fuori e qualche cosa di interessante da fare vicino a casa. Ore 6:40 GGrande in piedi e primo buon proposito saltato. Ore 07:00 tutti svegli in cucina a fare colazione.  Dovevamo decidere dove andare, certo la pioggia che cadeva incessante non era di aiuto, così spinti da non so quale malsana pensata abbiamo optato per un "salto" in un out…

Il Calendario dell'Avvento

[G] Ormai lo avete scoperto: ADORO IL NATALE anche se farei meglio a dire ADORIAMO. In famiglia siamo Natale dipendenti, ci piace tutto: le luci, l'albero, gli addobbi, il panettone, il pandoro, il presepe.. Non entro qui nel merito del valore del Natale come Solennità e sulla sua importanza nella tradizione Cristiana che per noi è comunque alla base di ogni ragionamento. Parlo dell'aspetto più folcloristico, quello legato alle tradizioni famigliari, di quelle usanze che si ripetono ogni anno nello stesso modo.  A questo pensavo la prima volta che decisi di entrare nel mondo dei Calendari dell'Avvento. 
Il primo amore scoccò tanti anni fa a Bolzano, Stefano mi portò a vedere quello che nel mio cuore rimane il più bello. In Piazza della Parrocchia, a pochi passi da piazza Walther, la facciata di un palazzo viene trasformato in un gigantesco Calendario dell'Avvento con le 24 finestre addobbate con soggetti e decori natalizi che vengono scoperte di giorno in giorno all'…

Un sabato creativo al Mondo Creativo

[G] Il fine settimana appena passato era ricco di eventi a Bologna. Mentre in piazza Maggiore i più golosi deliziavano occhi e palato alla 9° edizione del Cioccoshow - La Magia del Cioccolato, in fiera si sono dati appuntamento gli appassionati di Modellismo , di Cake Design e degli Hobby Creativi . Devo dire che c'era davvero l'imbarazzo della scelta ma io non ho avuto dubbi, pur amando moltissimo il cioccolato, non potevo mancare all'appuntamento invernale con carte, nastri e stoffe. Sono diversi anni che partecipo al Mondo Creativo perché oltre ad essere una fonte importante di idee e novità, permette di acquistare materiali spesso di difficile reperimento. Sabato mattina all'apertura c'era già un pò di fila ma rispetto agli altri anni ho notato meno gente, forse perché in concomitanza con altri eventi, ma anche meno espositori rispetto alle passate edizioni. Prima di uscire di casa mi ero fatta una bella lista delle cose da acquistare, per evitare di dimenticarmi q…

Brioche alle mele

[S] Domenica scorsa siamo andati in centro a Bologna a trovare un'amica (Claudia, 36 anni, bella presenza, alto livello sociale. Astenersi perditempo). Mentre le donne biscottavano - producevano biscotti - mi sono dedicato alla lettura dell'enciclopedia de La Cucina Italiana. Facendo zapping tra le pagine ho scovato una simpatica ricetta che ho pensato utile per l'annoso problema della colazione per i bambini. Eh già perchè in casa nostra la colazione è trattata paro paro come il pranzo o la cena. Tavola apparecchiata, tutti seduti, televisione rigorosamente spenta e via ... via ... via con cosa ? Si sa che Giorgia punta la sveglia alle 06.40 ma solo dopo 4 rimandi da 5 minuti del suo Blackberry pensa di alzarsi. Si alza, ma mica si sveglia. Prepara i bambini, si lava, legge, porta a scuola Gpiccolo, arriva in ufficio, lavora ma diciamo che inizia a capire chi è, dov'è, perchè c'è, verso le 10.00 dopo il terzo caffè. Detto questo, leggendo l'enciclopedia ho trov…

Waiting for Christmas

[G] Strano scrivere questo post in questa bella giornata di sole autunnale, ma non manca poi così tanto al Natale e io mi sto portando avanti con i lavori. Chi mi conosce lo sa che molto più che riceverli adoro fare regali. Mi piace pensare, cercare, scegliere il regalo giusto, immaginarmi la faccia di chi lo riceverà e soprattutto impacchettarlo. Ricevere un regalo è una sorpresa gradita a tutti e se è ben confezionato acquista ancor più valore. Fiocchi, nastri, carte colorate, abbellimenti di vario tipo rendono speciale anche il più semplice oggetto, perché dietro ad un pacchettino creato con le proprie mani c'è anche la cura, l'attenzione e l'amore di chi lo ha donato. 
Quando si avvicina il periodo natalizio i negozi di cartoleria si riempiono di fantastiche e lucenti meraviglie. Basta poco per essere felice: io lo sono quando ho tra le mani un'impalpabile velina decorata o della carta rossa a pois bianchi. Ognuno del resto cerca la propria fonte della felicità. Per…

La preparazione del Bacalà alla Vicentina. A Bologna.

[S] La mia passione per il Baccalà ha radici lontane, ricordi d'infanzia impressi nella mente quando mia mamma lavorava nel negozio di alimentari. Io ero piccolo e la bacinella in cui lo ammollava mi sembrava  grande grande, ricordo il forte odore di pesce che emanava ma soprattutto non scorderò mai il sapore che aveva quando mia nonna lo friggeva. Poi per molto tempo l'ho trascurato sino al quando nel 2008 sono andato per la gara della SBK a Portimao, in Portogallo. Dicono che i portoghesi per cucinarlo abbiano tante ricette quanti sono i giorni dell'anno, beati loro. La Cataplana di Bacalhau che ho mangiato ad Alvòr si è fatta dare del "lei".
Poco tempo fa, per caso, mi sono fermato a pranzo in un ristorante di Sandrigo, in provincia di Vicenza. All'ingresso ho notato appesa al muro una targa in ottone con scritto "Venerabile confraternita del Bacalà alla Vicentina", e  mi sono ricordato d'averla già vista in una prova in esterna di Masterchef. N…

Finalmente la neve (in Alto Adige)

[S] Seguo sempre con curiosità l'evolversi della situazione neve in montagna tramite le comodissime webcam piazzate oramai in ogni dove. Il comprensorio che guardo con maggior attenzione è quello di Obereggen, meta fissa delle nostre escursioni sciistiche e luogo dove Ggrande ha iniziato a sciare e dove il prossimo inverno Gpiccolo debutterà ufficialmente. Stanotte finalmente ha nevicato e si spera che nei prossimi giorni faccia freddo affinchè si possa creare il "fondo" sul quale poi i turisti scieranno nella stagione 2013-2014. Le piste di Obereggen sono perfette per chi cerca un luogo tranquillo con il camposcuola per bambini collegato al comprensorio ma la cui pista non è di passaggio con sciatori esperti che sfrecciano ad alta velocità. All'interno del camposcuola c'è un'area recintata (BrunoLand), dove anche i più piccoli (0-4 anni) possono trascorrere meravigliose giornate sulla neve. La ricettività turistica è ottima anche se, ad onor del vero, ad Ob…