Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

Torta di compleanno

[G] Ieri è stato un giorno importante a casa nostra: GGrande ha finalmente compiuto 8 anni! Finalmente perchè aveva iniziato il conto dei giorni mancati praticamente il giorno dopo il suo settimo compleanno... ha un innata passione per i numeri e ogni occasione è buona per contare! Niente grande festa quest'anno, per sua richiesta un pomeriggio al cinema con pochi amici e la pizza del suo papà a casa nostra. Un'unica preoccupazione: "Mamma mi dispiace perchè se non faccio la festa tu non puoi fare le decorazioni!" Le decorazione le ho fatte lo stesso... pochi o molti non c'è party senza due bandierine, ma così ho avuto più tempo per preparare la torta e il cake banner.
Inizialmente avevo pensato di fare una torta a forma di 8 ma viste le mie modeste doti di pasticciera/decoratrice avrei rischiato di creare qualche cosa di enorme e poco somigliante al numero otto. Allora ho optato per una torta colorata e di effetto ma di semplice realizzazione, giocando poi con il te…

Etichette per bagagli: luggage tags

[G] Riprendiamo da dove c'eravamo lasciati ieri... come anticipato ho voluto creare un piccolo regalino "hand made" per gli sposi.  La lista nozze era stata fatta in agenzia, in questo momento Marco e Donatella saranno beatamente distesi in una spiaggia alle Maldive,  ma vista la distanza non era stato possibile consegnare agli sposi un bigliettino di felicitazioni. Un semplice bigliettino non mi piaceva così ho pensato di sfruttare il tema del viaggio per creare due etichette per i bagagli.  Per realizzarle ho cucito con il punto festone due pezzi di feltro blu sovrapposti ricreando la forma di una tag, lasciando una parte aperta per inserire il cartoncino con i dati dei viaggiatori. Per proteggere il cartoncino con l'indirizzo ho incollato nella parte interna un foglietto di plastica trasparente a pois bianchi. Ho poi arricchito le due targhette con delle letterine in gomma crepla, bottoncini e un bel cuore rosso in pannolenci sul retro. Di certo gli sposi avranno tro…

100 POST al MAGGIOCIONDOLO

[G] Non pensavo che saremmo riusciti in così poco tempo a scrivere 100 post... beh un pò lo immaginavo visto che in famiglia non ci mancano di certo le parole.  Sono felice di poter dedicare questo centesimo post al matrimonio di due cari amici: Marco e Donatella.  Stefano e Marco si sono conosciuti a Belluno quasi 20 anni fa, durante il servizio militare negli alpini vivendo a stretto contatto per 365 giorni, ufficio e camera. Nel corso di questi anni, anche se con meno frequenza, hanno continuato a sentirsi mantenendo viva l'amicizia. Quando a maggio abbiamo ricevuto la telefonata di Marco che ci invitava al matrimonio abbiamo accettato con enorme felicità. Così sabato scorso ci siamo concessi una mini vacanza, senza i due G, in Veneto tra Thiene dove si è svolto il matrimonio e l'Altopiano del Tretto nel comune di Schio, dove abbiamo festeggiato nella stupenda cornice dell'agriturismo Il Maggiociondolo. Prima di arrivare avevamo guardato su internet il sito dell'agritur…

Oltre le nuvole...

[G] Avevo già parlato della mia passione per le nuvole in un post. Ieri sera mentre cercavo delle idee per realizzare un nuovo fiocco nascita per un'amica, ho pensato che non avevo mai pubblicato qui sul blog le foto di due creazioni realizzate all'inizio dell'estate.
Allora rimedio subito, magari possono essere di spunto per qualcuna di voi. 
La prima è una mongolfiera - fiocco nascita per la piccola Martina. 
Ho cucito con il punto festone e imbottito una bella nuvola rosa di pannolenci, ho poi aggiunto un piccolo amico in un cestino. Per la realizzazione dell'orsetto ho seguito un pattern trovato su Pinterest modificandolo a mio gusto aggiungendo dei particolari. Per dar forma alla nuvola ho disegnato la sagoma sulla carta velina, l'ho puntata con gli spilli alla stoffa e ritagliata.
Il pannolenci bianco ha dei piccoli cuoricini stampati, lo avevo acquistato in fiera a marzo al Mondo Creativo  in uno stand che vende anche online lo Chalet delle Fate.


Ho timbrato il n…

Si ricomincia !

[G] Primo giorno di scuola oggi per i due G.
Chi alle elementari e chi alla materna, per fortuna stesso plesso scolastico così almeno ci evitiamo le corse da una parte all'altra del paese. Avere due figli ti insegna tante cose, sopratutto quanto siano diversi uno dall'altro pur avendoli cresciuti allo stesso modo.  GGrande ancor prima del suono della campanella era già pronto sul portone in prima fila aspettando con entusiasmo la maestra per iniziare il suo anno scolastico in terza classe.
GPiccolo ha iniziato ieri sera a dire che lui a scuola non ci voleva andare, nonostante fosse finalmente un "grande", nonostante non dovesse più dormire al pomeriggio, nonostante i suoi amichetti ad accoglierlo. Questa mattina ha azzardato un moto di entusiasmo volendosi fare la "cresta", abbiamo sperato che cercasse del coraggio nell'estrosa pettinatura e invece alla vista delle maestre ha iniziato a piangere. Entusiasmo contro disperazione. Vedremo oggi pomeriggio co…

Nino lo Gnomo e il concorso creativo

[G] Ero un pò titubante sul fatto di partecipare o meno al Contest Creativo di Isabo (correte a leggere tutte le informazioni nel suo post se ancora non lo conoscete!).  Ho capacità grafiche pari allo zero, per fortuna che c'è Stefano, in più i disegni, le illustrazioni, e tutto quello che fa Isabo è così bello, colorato e originale che mi sentivo in imbarazzo a proporre un nostro elaborato. Ma poi ho pensato che in fondosi tratta di un "gioco" e anche se sono certa che non vincerermo la stupenda creazione messa in palio, è stato comunque divertente averci provato.  Isabella ha dato forma e colore ad un simpaticissimo Gnomo di nome Nino. La sua particolarità è che è un vero giramondo... è già entrato nelle case di diverse blogger creative e si sta facendo le vacanze a scrocco! E' stato in così tanti posti che quando è arrivato a casa nostra non sapevamo più dove portarlo. Ci è sembrato da subito un "tipino" vivace e giocherellone così gli ho proposto di unirs…

15 anni

[G] Domani saranno 15 anni …. Ma il post lo scrivo oggi perché purtroppo la data del nostro primo incontro, anche se accaduto prima, coincide con un avvenimento tristissimo. 11 settembre 1999: una giornata caldissima di fine estate, il matrimonio di due persone speciali, 250 chiassosi invitati, persino le galline e poi noi due. Il tavolo delle amiche dell’università della sposa e quello degli amici delle superiori dello sposo. Una sangria, qualche battuta, vuoi non fare amicizia? La signora al taglio della torta aveva già capito tutto: “ E voi due quando vi sposate?” “Non lo so signora, non ho neanche il suo numero di telefono” . Però lo trovasti lo stesso. C’è chi lo chiama colpo di fulmine o amore a prima vista … non so cosa sia stato, ma di certo iniziò tutto lì quando le nostre mani si sfiorarono per la prima volta. Ci siamo salutati con la convinzione che ci saremmo rivisti, ti lasciai le mie sigarette perchè le avevi finite, sperando che in qualche modo me le avresti ridate.  Dopo qu…

Una giornata a Fiabilandia

[G] "Una promessa è una promessa mamma...." non c'è niente di più vero. Ma quando hai a che fare con l'estate più piovosa della storia, non è sempre possibile mantenere le promesse.  Venerdì scorso però, sfidando tutti i più esperti siti online meteorologici che minacciavano pioggia, ho mantenuto la mia promessa: ho portato i bimbi a Fiabilandia (grazie a Stefano che è rimasto a presidiare l'ufficio!). Una premessa è d'obbligo: nonostante tutte le opinioni lette e i racconti ascoltati da chi l'ha visitata negli ultimi anni, non ho mai dubitato nemmeno per un attimo che l'avrei ritrovata e amata come tanti anni fa. Dei miei sentimenti e delle mie emozioni ero sicura... ma non sapevo se anche ai bimbi sarebbe piaciuta: nell'era dei parchi megagalattici, delle attrazioni sempre più evolute e tecnologiche, un "cimelio" del divertimento anni 70 poteva suscitare in due bambini moderni lo stesso stupore?  Ho tenuto per me questo dubbio tutto il gi…

Una speciale marmellata

[G] Qualche giorno fa è stato il compleanno di una nostra carissima amica e, come vi avevo anticipato qui, per me è stata un'occasione per realizzare il biglietto di auguri.
Volevo creare qualche cosa che le rimanesse come ricordo di un importante traguardo e che rappresentasse lei e le ricordasse sempre noi amiche e il motivo per cui le vogliamo così bene. Da subito ho avuto un punto fermo, volevo racchiudere il biglietto in un vasetto di vetro... del resto certe passioni sono dure da perdere. Inizialmente avevo pensato ad una ghirlanda con una classica scritta di auguri, rinchiusa nel vasetto. Ma poi ho scelto di sfruttare il reale utilizzo del vasetto ricreando una "marmellata". Certo non una marmellata di frutta ma una marmellata di aggettivi, quelli più rappresentativi della festeggiata. A quel punto è stato facile svolgere tutto il "tema" del biglietto: 40 (come gli anni compiuti) aggettivi con la lettera A, l'iniziale del suo nome.

Non è stato così diffi…