Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2014

Amore di mamma

[G] Ieri sera mentre mi preparavo per uscire a cena con alcune mamme della scuola, GPiccolo ha dato l'ennesima prova delle sue doti di affabulatore. Sono entrata nella sua camera, facendomi varco tra tutto quello che aveva sparso per terra, piste dei treni, macchinine, camion, lego e molto altro. Chiedo: " Metti tutto in ordine vero dopo?" Lui non ha risposto, mi ha guardato e mi ha chiesto:  "Perché esci mamma? Non uscire, stai con me."  "Vado solo a cena, torno presto." "Eh seee, andrai in Australia in giro ... e poi se muori non ti vedo più." Ora già il fatto di dover andare in giro per l'Australia mi sembrava strano, ma perché dovevo morire?  Ho provato ad approfondire il secondo aspetto: "Spero di non morire proprio questa sera.." 
"Allora stai attenta in giro per l'Australia!" risponde lui ipotizzando non so quale attinenza logica tra la mia morte e la pericolosità del muoversi per le strade dell'Australia. "…

Compleanno Alessio, Inazuma Eleven GO !!!!

[G] L'idea di organizzare questo compleanno è balenata in testa a me e a Cinzia, mamma - amica creativa, mentre allestivano il banchetto di Natale (qui il post) . Lei appassionata di dolci e di cake design, io di decorazioni per le feste, ci siamo dette "potremmo organizzare un compleanno insieme", di quelli a tema. Il problema era trovare una "cavia" per il nostro esperimento di collaborazione. Per fortuna a scuola nascono anche delle belle amicizie e così la prima persona a cui abbiamo pensato è stata un'altra mamma - amica,  Federica.  Sapevamo che suo figlio più grande avrebbe compiuto gli anni a febbraio, avevamo quindi il tempo per pianificare il compleanno, l'abbiamo chiamata e fatto la nostra proposta. Lei ha accettato (per forza diciamo che non le abbiamo lasciato molta scelta) e noi abbiamo iniziato a pianificare il tutto!  Il tema della festa è stato deciso dal festeggiato, Alessio, grande appassionato di calcio e del cartone animato Inazuma El…

Panini al latticello

[G e S] Oggi un post condiviso visto che la realizzazione della ricetta ha coinvolto tutti e due, ma anche i due G, grandi degustatori.  Avevo visto tanto tempo fa in uno dei miei blog preferiti Ghirlanda di Pop Corn delle foto di bellissimi panini preparati in casa (questi) , avevo salvato la ricetta eseguita da Silvia, la ragazza del blog,  e mi ero ripromessa di farli anche io prima o poi... E' passato un pò di tempo da quel giorno, così l'altra sera ho chiesto a Stefano se mi aiutava a prepararli visto che l'esperto di casa in pane, pizza e lievitati, è lui. Ne abbiamo preparati circa 70, che sono diventati 60 nel giro di 10 minuti. Per fortuna quelli rimasti siamo riusciti a surgelarli, ci servono domenica per una festa.
Vi lascio la ricetta precisando prima due, tre cose.
La ricetta originale per questi panini è stata presa dal blog Le pellegrine Artusi e modificata da Le Chicche di Chicca, noi abbiamo scelto (come Silvia di Ghirlanda di Pop Corn) quella modificata segue…

Perchè Sanremo è Sanremo

[G] Oggi volevo scrivere un altro post, con un altro tono ( più polemico), sui bambini, sulla didattica, sulla scuola sui genitori, sulla televisione .... e poi mi si è accesa un'enorme lampadina in testa! Ma oggi inizia Sanremo!!?? Sanremo è un pò come San Valentino ( sempre di Santi si parla) c'è chi lo odia incondizionatamente, chi ne è indifferente e chi come me e la mia amica Pucci lo ama profondamente nonostante tutto e anche se non c'è più Pippo Baudo a presentarlo. Ho iniziato a seguirlo da bambina con mio nonno anche lui appassionato, ho continuato da grande all'università con le mie amiche e il comitato d'ascolto del Festival (con la "a" lunga alla Mike Bongiorno)  e lo seguo ancora con i bimbi e Stefano (suo malgrado). Mi ricordo i presentatori più improbabili, come i figli d'arte del 1989, le meteore del festival, i Jalisse su tutti, i bellissimi abiti da sera delle cantanti, stupendo quello bianco della Oxa quando ha cantato "Ti lascer…

San Valentino

[G] Non so perché ma ogni volta che arriva questo giorno penso a questa frase: "San Valentino è la festa di ogni cretino che crede di essere amato e invece rimane fregato". Penso di averla scritta su tutti i miei diari delle medie... mi ha sempre fatto tanto ridere. Lo ammetto non ho mai ricevuto un biglietto di San Valentino da adolescente, ma non ne ho mai fatto un dramma. Mi ricordo benissimo le scene alla mattina, sopratutto alle medie, quando amorevoli spasimanti arrivavano tirati a festa per omaggiare la ragazza del cuore con biglietti, tubi di baci Perugina o con dei fiori.  Tutte queste cose mi sono tornate in mente ieri sera quando GGrande mi ha chiesto un biglietto per la sua amica del cuore. "Lo voglio bello mamma, così **** capisce che lei è la mia fidanzata!"  Un biglietto per marcare il territorio quindi. Allora ho cercato tra i materiali che ormai stazionano sul tavolo della cucina da giorni, tra compleanni e occasioni varie, se potevo creare qualche co…

Riflessione del lunedì: spacchettare i regali.

[G] Chi, come noi, ha i figli in età scolare sa benissimo che almeno una volta al mese gli capita una fantastica occasione mondana: il compleanno del compagno/a di scuola. Ora, a me piacciono i compleanni e questo credo sia ormai chiarissimo a tutti, però inizio a dare qualche segno di cedimento e siamo solo alla II elementare per GGrande e alla materna per GPiccolo. L'esperienza di amici e parenti con figli più grandi mi ha tranquillizzata, dicono che crescendo diraderanno le mega feste e si passerà alle pizze con pochi amici... Vedremo, resta il fatto che ancora per un pò ci saranno! Ieri l'invitato era GGrande, per fortuna grazie alle mamme ce ne siamo tolti 3 in un colpo solo!  Ma non entro nel merito della festa, ben organizzata in un centro sportivo con pista di pattinaggio e bambini felici, ma di un aspetto che ogni volta mi lascia interdetta: lo "scarta scarta" come lo chiamo io, ovvero il momento dell'apertura dei regali. Non mi tiro fuori da questa cosa perc…

Sono un vero zolese perchè ...

[S] Imperversano in questo periodo su Facebook gruppi "Sei un vero Pincopallo se...", dove ognuno rivendica con uno o più ricordi e aneddoti l'appartenenza al proprio paese/città di origine. Sorrido perchè se ne leggono di "ogni", addirittura discussioni su chi ha scritto per primo una cosa. Non ho mai commentato e non so se lo farò perchè in questo momento ho un rapporto di amore-odio col paese nel quale vivo da quando sono nato: Zola Predosa, provincia di Bologna. Innanzitutto c'è una precisazione geografica da fare:  Zola è quella zona compresa tra il ponte sul fiume Lavino e la "baracca" delle tigelle di Torri, le restanti sono frazioni. Lavino, Riale, Ponte Ronca, Gessi, Madonna Prati, San Pancrazio. I Zolesi veri, mi spiace dirlo, sono pochi e fra questi (senso di appartenenza), c'è la famiglia di mia mamma. Mio papà no, lui è originario di Castel Maggiore e si è trasferito qui nel lontano 1960 quando mia nonna vinse la cattedra (si dice cos…

Banner o ghirlanda, che dir si voglia !

[G] La settimana scorsa avevo pubblicato una foto sulla pagina nostra pagina Facebook (itommasini4u) che aveva suscitato tanta curiosità. Oggi posso svelarvi a cosa stavo lavorando. Ieri è stato il compleanno della bimba di una mia amica a Cattolica, per altri impegni già presi non abbiamo partecipato alla festa. Sono però riuscita a mandare alla mamma il mio regalo: un banner di compleanno. Mi piacciono tantissimo le bandierine per i compleanni, ma questo lo avrete già capito, visto che occupano sempre il posto d'onore nelle mie decorazioni. Le vorrei appendere in ogni angolo della festa e a casa nostra alcune sono fisse anche senza compleanni da festeggiare! In commercio esistono di tanti tipi, con i personaggi dei cartoni animati, con le scritte di auguri, ma a me piace farle da sola così posso decidere la forma e il colore che preferisco.  La piccola Bianca ieri ha compiuto un anno e avevo scelto per la sua ghirlanda dei toni delicati, il rosa il lilla e il bianco. Questi sono i ma…