Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Pranzo di Natale

[S] Anche quest'anno il pranzo di Natale avrà luogo in casa nostra, ci stringeremo, staremo un po' sacrificati ma per me è un piacere talmente grande che il sacrificio vale la pena.
Sin da bambino sono stato abituato a trascorrere la vigilia in casa coi miei e il giorno di Natale dalla nonna con tutti i parenti, eravamo sempre in tanti. Si mangiava e dopo si giocava a bestia o tombola. Sistematicamente mia nonna e suo fratello litigavano, poi si inserivano gli altri e alla fine litigavano tutti. Spesso le discussioni erano relative alla politica, la pensavono tutti in modo diverso per cui figurati !Poi facevano pace. Ora purtroppo non ci sono più e cerco di compensare la loro mancanza invitando i miei,  mia sorella, mia suocera, mia cognata (e relative famiglie) qui da noi, più siamo e meglio è.  Mi piacerebbe avere la casa più grande per invitare anche mio cugino e sua moglie, anche se loro sono più da savana africana che non da pranzi "sociali".
I preparativi del pra…

Tutto il Natale in un post creativo

Ultimo giorno di lavoro (finalmente) e da domani un pò di riposo... che poi tanto riposo non sarà visto che il giorno di Natale festeggeremo tutti insieme a casa nostra. Stefano è già al lavoro da un mese per preparare il pranzo ma gli ultimi due giorni sono i più frenetici. Per fortuna pensa a tutto lui perchè con me chissà cosa mangerebbero i nostri invitati ... solo pandoro e panettone!!! Lui invece ha già preparato le lasagne, chiuso tantissimi piccoli tortellini e fatto spesa per il brodo e tutto il resto.  Prima di tutto ciò, sono giorni che mi aiuta a preparare le mie creazioni per un mercatino. Domenica scorsa infatti io e la mia socia creativa Mirka abbiamo fatto il nostro primo mercatino insieme ed è stata una bellissima esperienza! Stefano e Panda ( il marito di Mirka) hanno contribuito in tantissime cose: per prima cosa ci sopportano e questo è già tanto, poi hanno montato, smontato, illuminato e fotografato tutto. Noi ci siamo impegnate a dar sfogo alla nostra creatività e…

Regali di Natale

[G] A che punto siete con i regali di Natale? Noi abbastanza bene anche perchè abbiamo scelto di farne sempre meno! Solo per i bambini: i nostri, le nipoti e quelli degli amici. Adulti nessuno, che sono poi i regali più difficili. A me rimangono solo due colleghe in ufficio ma penso che realizzerò qualche cosa di Hand Made...  Penso che a volte si possono trovare delle cose carine senza spendere un'esagerazione, basta un pò di fantasia e magari una bella confezione per rendere speciale anche un piccolo pensiero. Sabato scorso abbiamo avuto la tradizionale cena di Natale con gli amici, un bel gruppo festoso con bambini di tutte le età. Da qualche anno abbiamo l'usanza di organizzare una pesca di regali. Ognuno compera un regalino unisex da massimo 5 euro, mettiamo insieme tutti i regali, li numeriamo e poi si procede a sorte all'estrazione. Devo dire che ci sono moltissime cose veramente graziose che si possono acquistare con 5 euro ed è sempre divertente fare questo scambio …

Alessandro Bergonzoni - Nessi

[S] Anche quest'anno Giorgia mi ha fatto il più bel regalo di compleanno che potesse farmi (l'altro lo vedrete più avanti ...), un biglietto per andare al teatro Arena del Sole  ad ascoltare Alessandro Bergonzoni. Lo scorso anno fu Urge, quest'anno NESSI.
In precedenza ho visto Nel, Predisporsi al micidiale, Zius, Madornale 33, Le Balene Restino Sedute oltre a tutti i video presenti su YouTube e letto il libro È già mercoledì e io no. In quest'ultimo spettacolo ho sorriso e al tempo stesso mi sono commosso. Amo la profondità di questo autore che non manca mai di evidenziare che lui "non è un autore ma un autorizzato, non è uno scrittore ma uno scritturato"  Ammiro la sua intelligenza e invidio la sua capacità di parlare, nonchè l'importanza del messaggio che vuol trasmettere al pubblico anche se credo non venga capito da tutti. Il giorno che questo messaggio arriverà alle persone forse sarà tardi, troppo tardi e allora verrà ricordato come un "grande"…

Un premio a sorpresa !!!

[G] Buongiorno a tutti. Non siamo spariti, io sono solo sommersa da una montagna di pannolenci e Stefano dalla preparazione del pranzo di Natale e dal restauro della sua nuova vecchia moto !!! 
Non pensavo che alcune mie creazioni fatte più per esperimento che per altro piacessero così tanto. Sono giorni di portachiavi, etichette per bagagli e nuvolette per nuovi bimbi.... tutto questo rigorosamente di sera dopocena! Ormai il secondo tavolo della cucina è diventato un piano di lavoro fisso per la gioia di Stefano che continua a sopportare e sopratutto supportare questa mia frenesia creativa! Trattandosi di regali non posso ancora mostrare niente, perché alcune destinatarie leggono il blog. Ho tante foto da pubblicare, idee che non vedo l'ora di condividere ma bisognerà aspettare ancora qualche giorno. Intanto oggi sapete cosa facciamo: un gioco! Il mese scorso abbiamo festeggiato il primo anno del nostro blog, lo abbiamo comunicato sulla pagina Facebook con la promessa di un regalo. …

L' Albero di Natale

[G] Va bene lo confesso: non ho ancora fatto l'albero di Natale. Non sono in ritardo anche su questo, non l'ho ancora fatto volontariamente: a casa nostra l'albero si fa l'8 di dicembre. Se proprio dobbiamo anticipare è di poco .. poi lo teniamo su fino a carnevale ma è un altro discorso!!!! Sono disorganizzata su tante cose è vero, ho i cassetti in confusione perenne, movimento sacchetti, sacchettini e scatole varie in continuazione perdendo pezzi ad ogni spostamento. Ma se c'è una cosa ( forse l'unica) su cui sono metodica è l'albero di Natale che vorrei fare in silenzio, di notte, possibilmente da sola. Nel tempo sull'ultimo aspetto ho ceduto parecchio, lascio attaccare qualche cosa anche ai bambini ... due decorazioni a testa che poi sposto sempre!!! Mi dispiace ma per me ha tutto una sequenza rituale precisa e lasciare a due piccoli aiutanti, seppur volenterosi, la possibilità di interferire mi genera una certa inquietudine. Stefano ha provato ad aiut…

Opera incompiuta

[S] Perito elettronico sperimentale in telecomunicazioni, questa è la mia formazione scolastica.  Nulla a che vedere con materie letterarie, giusto quel qb infilato nel programma. Le menti più raffinate, gli integralisti della Crusca, gli occhi ciclopedici se ne saranno già accorti. Ma a cosa servono due occhi se solamente uno è in grado di vedere la realtà? Può un unico punto di vista, un giudizio dittatoriale, essere indice di verità assoluta? E se quell'indice si infilasse nell'unico occhio vedente, cosa succederebbe?  Poco mi importa. 
Scrivo perché mi piace e provo a farlo nel modo più semplice, più diretto, più immediato, quello da uomo della strada. Un pò come fa mia moglie. No, non fraintendete, lei non è una donna da strada. Lei ha fatto le scuole "alte" (come dice mia mamma), è la mia consulente grammaticale. Se ho qualche forma di dubbio (da non confondere col famoso formaggio umbro, la Forma di Gubbio), dopo un breve litigio, una sbraitata, un fa-mò-come-ti-…

Handlettering Workshop

[G] Ho pensato tanto se scrivere o no questo post... sono certa che un'altra persona racconterà presto con foto meravigliose l'intera giornata, unendo tra loro le parole del racconto con la delicatezza che la contraddistingue. 
Ad essere sincera volevo custodire come un prezioso segreto le emozioni di quella giornata, poi ho pensato anche alle mie amiche virtuali, creative appassionate, che per problemi logistici o per altro, forse non potranno godere di una giornata così e magari stanno aspettando il mio post con curiosità. 
Appena ho saputo che Chiara avrebbe organizzato un suo Workshop di Handlettering a casa di Gaia, mi sono iscritta subito anche se con un pò di timore: conosco Chiara e l'ammiro tanto per il suo lavoro è una di compagnia, simpatica, chiacchierona ( del resto è romagnola come me)  ... ma entrare a casa di Gaia un pò vi confesso mi spaventava. La prima cosa a cui ho pensato dopo aver mandato la mail di adesione al corso è stato "Adesso cosa mi metto?&…