Passa ai contenuti principali

Una giornata a Fiabilandia

[G] "Una promessa è una promessa mamma...." non c'è niente di più vero. Ma quando hai a che fare con l'estate più piovosa della storia, non è sempre possibile mantenere le promesse. 
Venerdì scorso però, sfidando tutti i più esperti siti online meteorologici che minacciavano pioggia, ho mantenuto la mia promessa: ho portato i bimbi a Fiabilandia (grazie a Stefano che è rimasto a presidiare l'ufficio!).
Una premessa è d'obbligo: nonostante tutte le opinioni lette e i racconti ascoltati da chi l'ha visitata negli ultimi anni, non ho mai dubitato nemmeno per un attimo che l'avrei ritrovata e amata come tanti anni fa. Dei miei sentimenti e delle mie emozioni ero sicura... ma non sapevo se anche ai bimbi sarebbe piaciuta: nell'era dei parchi megagalattici, delle attrazioni sempre più evolute e tecnologiche, un "cimelio" del divertimento anni 70 poteva suscitare in due bambini moderni lo stesso stupore? 
Ho tenuto per me questo dubbio tutto il giorno e anche se l'entusiasmo con cui correvano da una parte all'altra del parco mi aveva già suggerito la risposta, la frase di GGrande a fine giornata ha risolto ogni perplessità:
" E' stata una giornata bellissima mamma, ci vorrei tornare ogni anno."
Detto questo non posso nascondere che gli anni sono passati anche per Fiabilandia e non solo per me. Allora via, si parte....


La barba di Mago Merlino è ancora più grigia di come me la ricordavo e l'azzurro brillante del suo vestito si è un pò spento. Ma incute ancora un certo timore.


Il labirinto di Fu-Ming è rimasto più o meno uguale ma io ho continuato a sbagliare strada e a trovare un sano divertimento nel voler sembrare altissima. 
Le ninfee del Lago del Sogno le ricordavo nell'acqua e invece la spruzzano....



L'area meglio strutturata è senza dubbio quella Western dove c'è l'attrazione che abbiamo fatto e rifatto più volte e dove abbiamo assistito ad uno spettacolo di Cowboy e Indiani.


Molto bella e curata, anche se piccolina, è la Baia di Peter Pan che si sviluppa in un angolo del lago Bernardo, dove spicca la Jolly Roger di Capitan Uncino purtroppo non visitabile.


Se dovessi pubblicare tutte le foto che ho scattato non basterebbero 4 post. Ovviamente ci sono tante altre attrazioni, più o meno nuove come lo Scivolone Gigante, Castoria, il Borgo Magico.... Sicuramente Fiabilandia rimane un parco a misura di bambino, la maggior parte dei giochi, infatti, potrebbero essere fatti senza la compagnia degli adulti. Proprio per questo credo sarebbe giusto far pagare il biglietto intero ai bambini piuttosto che agli adulti che li accompagnano! 
Ultima menzione alla natura all'interno del parco e a quanto sia stato piacevole e rilassante fermarsi un attimo con i bambini sulle panchine che costeggiano il laghetto, a guardare le anatre nuotare mentre le fontane liberavano i loro zampilli a ritmo di musica.
Vi avevo avvisati ... io amo Fiabilandia!


A presto. Giorgia 

Linky Party C'e' Crisi

Commenti

  1. Uhhh che bello Giorgia!
    Dove si trova Fabilandia? No perché sicuramente in futuro ci porterò la mia Giulia!
    Un abbraccio,
    buon inizio settimana,
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela, hai ragione non l'ho scritto ma ho indicato il link dove trovi tutte le informazioni su come arrivarci. Comunque si trova a Miramare una piccola frazione del comune di Rimini è un parco indicatissimo per i piccoli. Buona settimana anche a te. Grazie Giorgia

      Elimina
  2. Oh mamma che salto nel passato! Da piccola ci sono stata diverse volte e noto con stupore che è rimasto tutto come prima. Anche io ho sempre trovato Merlino in po' inquietante e mi sono sempre chiesta come mai l'avessero fatto così. Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rientrare a Fiabilandia dopo tantissimi anni è stata una sensazione strana, perché veramente moltissime cose sono rimaste come le ricordavo. Per paura da piccola non ero mai salita nel castello di Merlino, per me questa è stata la prima volta. Alla fine del giro l'unica spaventata ero io!!!! Giorgia

      Elimina
  3. ho 20 anni e da piccola con i miei genitori, sorella, cugini e zii ci andavamo spesso! meraviglioso! due anni fa sono tornata con il mio ragazzo e quest'estate sono tornata ancora con il mio ragazzo e i figli di sua sorella.....divertentissimo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiabilandia rimane nel cuore... per chi ci è stato da piccolo è una vera emozione! Grazie del commento. Giorgia

      Elimina

Posta un commento

Grazie per averci lasciato un commento, lo leggeremo volentieri!

Post popolari in questo blog

Pasta modellabile al bicarbonato

[G] Ieri pomeriggio ho pubblicato sulla pagina Facebook del blog, la foto dei chiudi pacco natalizi preparati insieme ai bambini qualche giorno fa. Ebbene l'entusiasmo dimostrato e la richiesta di maggiori informazioni, mi ha convinto a scrivere questo post con la ricetta della pasta modellabile al bicarbonato. Purtroppo non ho foto della preparazione della pasta, ma vi lascio il riferimento al post di Country Kitty, dal quale ho preso anche io la ricetta aumentando le dosi. Troverete foto bellissime e qualche suggerimento. 
Era da tempo che volevo provare a farla, ma non sono mai stata un'amante delle paste modellabili e sopratutto non pensavo venisse così bene e che fosse così bianca. 
Così un giorno della settima scorsa ho proposto la "mia" idea ai bimbi e dopo cena abbiamo dato via ai lavori. Ecco il motivo di mancanza di foto: con loro non puoi distrarti a far foto se no in un attimo ti trovi la cucina nel caos più totale. 
Fidatevi è veramente semplice e divertente…

Pinkie Pie per Emma

[G] Nonostante le allarmanti notizie sul calo delle nascite in Italia, intorno a noi continuano a nascere bambini e così io continuo a realizzare fiocchi nascita! Come avrete capito leggendo un precedente post, son ben felice di accettare l'incarico quando mi viene richiesto... soprattutto quando si parla di rosa! Quando ho iniziato a pensare a questo "fiocco" avevo in mente altro, volevo fare una cosa diversa dalle solite nuvolette, con dei cuori, farfalle e fiori. Ma poi l'idea mal si abbinava alla stagione: fiori e farfalle in inverno non mi convincevano. Così ho pensato ad una frase di GGrande:" Tu mamma sei come Pinki Pie ti piace sempre fare dolci e organizzare feste".  Pinkie Pie, per chi non la conoscesse, è un simpatico pony della serie animata My Little Pony - L'amicizia è magica, che ama cucinare muffin e cupcakes, fare scherzi divertenti e sopratutto è la "migliore organizzatrice di party".  In effetti abbiamo molte cose in comune!  Mi…

Come colorare un timbro ... corso base per principiante

[G] Cosa avete capito??? La principiante sono io, mica voi !!!! Vi ricordate questo primo esperimento nel colorare un timbro? Ecco,  ha avuto un tale successo che ho pensato di condividere con tutti un segreto: basta poco per colorare un timbro non abbiate paura PROVATECI!!!! Non fraintendetemi, ci sono tecniche specifiche da seguire se si vuole realizzare una colorazione perfetta, così come servono colori apposta acquistabili in negozi specifici. Ma se voi come me non cercate la perfezione ma volete solo sperimentare qualche cosa per divertimento e aggiungere un tocco in più alle vostre creazioni allora non esitate. Lo dico che perchè io così mi sono sentita per anni di fronte a timbri bellissimi. Guardavo con profonda ammirazione le colorazioni di artiste bravissime senza acquistare nessun timbro perchè pensavo che tanto non colorandolo non me ne sarei fatta niente. Pensavo anche che la colorazione fosse possibile solo con pennarelli troppo costosi per essere solo un piccolo passate…