Passa ai contenuti principali

I primi amori

[G] Un post leggero ogni tanto ci vuole.. e cosa c'è di più leggero dei primi amori di un bambino?
Ggrande è inspiegabilmente un latin lover, ha una rete di fidanzate,ammiratrici, bambine adoranti che noi fatichiamo a comprendere. Per noi è un bel bambino certo ma è anche un bel pò stralunato, sarà questo che piace. Ha già le idee chiare sui suoi gusti o perlomeno abbiamo capito che le "riccioline" non gli piacciono ma è attento anche ad altri particolari. Un giorno, eravamo in un ristorante e nel tavolo a fianco al nostro c'era una bimba molto carina con i capelli lisci ma a lui non piaceva: "I capelli vanno bene, ma con tutti quei braccialetti non mi piace".
La prima "cotta" l'ha presa il primo anno di scuola materna, si era affezionato ad una bimba più grande di lui e ogni mattina voleva portarle a scuola un regalo, un fiore, un disegno. Ancora adesso quando la incrocia diventa tutto rosso.
Ma è alle elementari che sono iniziate le "storie" più serie. Anche se è solo in seconda ne ha già cambiate 2/3. Il bello è che fa tutto da solo, quando decide che gli piace una bimba quella è "la sua" fidanzata, il fatto che "lei" non ne sia informata è irrilevante.
A volte si lancia anche in dichiarazioni d'amore.. è tornato da scuola un giorno tutto felice perché era riuscito a dire "ti amo" ad una bimba. "Ma lei cosa ti ha detto?" gli chiesi io " Niente, è stata zitta, ma lei sta sempre zitta quindi va bene!" rispose lui. Del resto chi tace acconsente.
Il massimo delle fantasticherie amorose si sono consumate quest'anno. All'inizio della scuola ci ha infatti dichiarato di essersi fidanzato ufficialmente con una bimba della sua classe. Tutto nella regola, dichiarazioni da parte di entrambi, patti condivisi sul fatto di essere a tutti gli effetti due fidanzati. Fino a qualche giorno fa  tutto bene. Poi venerdì scorso all'improvviso la notizia che lei lo aveva lasciato senza tante spiegazioni, con sufficienza, mentre erano in fila in mensa.
Non che la cosa lo avesse turbato più di tanto, un pò di dispiacere certo, ma si era già dato la sua spiegazione: lei voleva essere solo sua amica perché "sono ancora troppo piccoli". Del resto ci sta che a 7 anni siano un pò prematuri certi discorsi. Abbiamo cercato di spiegargli che lei poteva rimanere la sua amica "speciale" senza tanti coinvolgimenti amorosi e lui infatti ha capito subito asserendo: "E' speciale in italiano ma in matematica sono più bravo io." (della serie, ho capito tutto).

Passa il fine settimana e lunedì rientra a scuola tranquillo, senza pensare più di tanto al suo amore finito. Martedì è tornato di nuovo sull'argomento:
"Sono ancora fidanzato"
"Hai già una nuova fidanzata?"
"No sempre lei .... "
"Ma come non vi eravate lasciati?"
"Sì, ma ha deciso che siamo fidanzati di nuovo"
"Ma non dovevate essere solo amici?"
"Ha cambiato idea, ma le donne fanno così, cambiano idea di continuo e non sono affidabili ma io lo sapevo!"

Ecco, ci ha già scoperte a sette anni!

A presto, Giorgia.

Commenti

  1. Direi che ha proprio preso tutto dal papà....beh...insomma...quasi....ehehhehe

    Stefano Reggae

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per averci lasciato un commento, lo leggeremo volentieri!

Post popolari in questo blog

Pasta modellabile al bicarbonato

[G] Ieri pomeriggio ho pubblicato sulla pagina Facebook del blog, la foto dei chiudi pacco natalizi preparati insieme ai bambini qualche giorno fa. Ebbene l'entusiasmo dimostrato e la richiesta di maggiori informazioni, mi ha convinto a scrivere questo post con la ricetta della pasta modellabile al bicarbonato. Purtroppo non ho foto della preparazione della pasta, ma vi lascio il riferimento al post di Country Kitty, dal quale ho preso anche io la ricetta aumentando le dosi. Troverete foto bellissime e qualche suggerimento. 
Era da tempo che volevo provare a farla, ma non sono mai stata un'amante delle paste modellabili e sopratutto non pensavo venisse così bene e che fosse così bianca. 
Così un giorno della settima scorsa ho proposto la "mia" idea ai bimbi e dopo cena abbiamo dato via ai lavori. Ecco il motivo di mancanza di foto: con loro non puoi distrarti a far foto se no in un attimo ti trovi la cucina nel caos più totale. 
Fidatevi è veramente semplice e divertente…

Pinkie Pie per Emma

[G] Nonostante le allarmanti notizie sul calo delle nascite in Italia, intorno a noi continuano a nascere bambini e così io continuo a realizzare fiocchi nascita! Come avrete capito leggendo un precedente post, son ben felice di accettare l'incarico quando mi viene richiesto... soprattutto quando si parla di rosa! Quando ho iniziato a pensare a questo "fiocco" avevo in mente altro, volevo fare una cosa diversa dalle solite nuvolette, con dei cuori, farfalle e fiori. Ma poi l'idea mal si abbinava alla stagione: fiori e farfalle in inverno non mi convincevano. Così ho pensato ad una frase di GGrande:" Tu mamma sei come Pinki Pie ti piace sempre fare dolci e organizzare feste".  Pinkie Pie, per chi non la conoscesse, è un simpatico pony della serie animata My Little Pony - L'amicizia è magica, che ama cucinare muffin e cupcakes, fare scherzi divertenti e sopratutto è la "migliore organizzatrice di party".  In effetti abbiamo molte cose in comune!  Mi…

Una mongolfiera come invito

[G] Inizia il periodo delle comunioni, cresime e soprattutto dei battesimi.... al di là del valore religioso di questo sacramento dal punto di vista creativo è il mio preferito. Azzurro e rosa sono una coppia di colori che ho sempre adorato fin da piccola e quando ho la possibilità di divertirmi con loro ne sono felice. Non sono una grafica anche se in giovane età ho avuto il pensiero di diventarlo facendo poi una scelta scolastica completamente diversa. Forse è per questo che seguo tantissimi blog e profili di grafica con profonda ammirazione per il lavoro di una super grafica in particolare: Giulia Le Petit Rabbit. Diciamo anche che è un pò "colpa sua" se sono arrivata a scrivere questo post !!!  Ci siamo conosciute l'anno scorso all'edizione primaverile del Mondo Creativo: io avevo appena acquistato una fustella a forma di girandola, lei mi parlò di alcuni inviti che aveva preparato per un battesimo diventando "matta" a tagliare tutte le girandole a mano. Pe…