Passa ai contenuti principali

Top of the post

[G] Domenica abbiamo ricevuto un commento al post scritto da Stefano "Bambini e minimoto" da parte di un blog che non conoscevamo: Genitorialmente.
Manu e Flavia sono le "padroni di casa" di questo blog, due mamme amiche che scrivono insieme di tantissimi argomenti dove l'essere genitori è il tema conduttore.
Nel commento lasciato al nostro post oltre a fare i complimenti a Stefano per il tema trattato ci comunicavano che avrebbero nominato il nostro post come "top of the post della settimana".
Ovviamente hanno mosso la mia curiosità e così ieri sono andata subito a leggere il loro post per capire un pò di più sul significato della nomina.
Si tratta della simpatica rubrica, "Top of the post",  del blog Da Mamma a Mamma : le regole sono davvero semplici ed è un modo carino per fare rete.

Questa settimana partecipiamo anche noi scegliendo i tre post che ci hanno colpito di più la settimana scorsa.  In realtà per me è difficilissimo sceglierne solo tre perchè ho letto e visto così tante cose carine, soprattutto adesso che si avvicina il Natale e moltissimi blog sono in modalità Christmas on....

Eccoli qua in ordine di data di pubblicazione sui rispettivi blog:

Ispirazione ad Hong Kong è il post di Lucia del blog Bubbles Before Bed. Mi è piaciuto perchè amo le lettere e le lucine e il suo post è un brillare di ispirazioni. A volte basta poco per dare un tocco diverso e luminoso ad una stanza.

Calendario dell'avvento ricicloso è il post di Roberta del blog La tana dell' Ecoidea. Anche io conservo di tutto, ma avere addirittura una scatola piena dei rotoli della carta igienica. Lei è stata veramente brava e la sua idea di riciclo è proprio carina soprattutto perchè il 01 dicembre non è poi così lontano. 

Tutorial guanto con la zucca luffa è il post di Sara del blog Sogni Risplendono. Voi la conoscete la zucca luffa? Io l'ho conosciuta proprio grazie a Sara e ho scoperto che è una pianta speciale.
Ho scelto di inserire questo post perchè appoggio Sara nella scelta "di diffondere la cultura della spugna vegetale invece di quella di plastica" (cit,)

Se anche voi volete partecipare a questa bella iniziativa di Marina trovate le istruzioni qui .

A presto, Giorgia 

Da Mamma a Mamma

Commenti

  1. Buon divertimento! Scoprirete un sacco di blog interessanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione ed è il motivo per cui mi piacciono queste condivisioni! Buona giornata. Giorgia

      Elimina
  2. Nemmeno io conosco la zucca luffa....mi hai incuriosita e vado a vedere il blog di Sara!
    Bello e luminoso il blog di Lucia.
    Grazie mille per la citazione, sei stata gentilissima...eheheh! In effetti non è facile avere in giro una trentina di rotoli di carta igenica (quelli che vedi nella scatola sono soltanto una ventina utilizzati tutti per il calendario)...ho riempito un cassetto del fasciatoio di mio figlio..era mezzo vuoto! Ora è tornato mezzo vuoto visto che ho svuotato la scatola per fare il calendario :D
    Grazie ancora.
    Roby

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per averci lasciato un commento, lo leggeremo volentieri!

Post popolari in questo blog

Pasta modellabile al bicarbonato

[G] Ieri pomeriggio ho pubblicato sulla pagina Facebook del blog, la foto dei chiudi pacco natalizi preparati insieme ai bambini qualche giorno fa. Ebbene l'entusiasmo dimostrato e la richiesta di maggiori informazioni, mi ha convinto a scrivere questo post con la ricetta della pasta modellabile al bicarbonato. Purtroppo non ho foto della preparazione della pasta, ma vi lascio il riferimento al post di Country Kitty, dal quale ho preso anche io la ricetta aumentando le dosi. Troverete foto bellissime e qualche suggerimento. 
Era da tempo che volevo provare a farla, ma non sono mai stata un'amante delle paste modellabili e sopratutto non pensavo venisse così bene e che fosse così bianca. 
Così un giorno della settima scorsa ho proposto la "mia" idea ai bimbi e dopo cena abbiamo dato via ai lavori. Ecco il motivo di mancanza di foto: con loro non puoi distrarti a far foto se no in un attimo ti trovi la cucina nel caos più totale. 
Fidatevi è veramente semplice e divertente…

Pinkie Pie per Emma

[G] Nonostante le allarmanti notizie sul calo delle nascite in Italia, intorno a noi continuano a nascere bambini e così io continuo a realizzare fiocchi nascita! Come avrete capito leggendo un precedente post, son ben felice di accettare l'incarico quando mi viene richiesto... soprattutto quando si parla di rosa! Quando ho iniziato a pensare a questo "fiocco" avevo in mente altro, volevo fare una cosa diversa dalle solite nuvolette, con dei cuori, farfalle e fiori. Ma poi l'idea mal si abbinava alla stagione: fiori e farfalle in inverno non mi convincevano. Così ho pensato ad una frase di GGrande:" Tu mamma sei come Pinki Pie ti piace sempre fare dolci e organizzare feste".  Pinkie Pie, per chi non la conoscesse, è un simpatico pony della serie animata My Little Pony - L'amicizia è magica, che ama cucinare muffin e cupcakes, fare scherzi divertenti e sopratutto è la "migliore organizzatrice di party".  In effetti abbiamo molte cose in comune!  Mi…

Come colorare un timbro ... corso base per principiante

[G] Cosa avete capito??? La principiante sono io, mica voi !!!! Vi ricordate questo primo esperimento nel colorare un timbro? Ecco,  ha avuto un tale successo che ho pensato di condividere con tutti un segreto: basta poco per colorare un timbro non abbiate paura PROVATECI!!!! Non fraintendetemi, ci sono tecniche specifiche da seguire se si vuole realizzare una colorazione perfetta, così come servono colori apposta acquistabili in negozi specifici. Ma se voi come me non cercate la perfezione ma volete solo sperimentare qualche cosa per divertimento e aggiungere un tocco in più alle vostre creazioni allora non esitate. Lo dico che perchè io così mi sono sentita per anni di fronte a timbri bellissimi. Guardavo con profonda ammirazione le colorazioni di artiste bravissime senza acquistare nessun timbro perchè pensavo che tanto non colorandolo non me ne sarei fatta niente. Pensavo anche che la colorazione fosse possibile solo con pennarelli troppo costosi per essere solo un piccolo passate…