Passa ai contenuti principali

Finalmente la neve (in Alto Adige)

[S] Seguo sempre con curiosità l'evolversi della situazione neve in montagna tramite le comodissime webcam piazzate oramai in ogni dove. Il comprensorio che guardo con maggior attenzione è quello di Obereggen, meta fissa delle nostre escursioni sciistiche e luogo dove Ggrande ha iniziato a sciare e dove il prossimo inverno Gpiccolo debutterà ufficialmente. Stanotte finalmente ha nevicato e si spera che nei prossimi giorni faccia freddo affinchè si possa creare il "fondo" sul quale poi i turisti scieranno nella stagione 2013-2014.
Le piste di Obereggen sono perfette per chi cerca un luogo tranquillo con il camposcuola per bambini collegato al comprensorio ma la cui pista non è di passaggio con sciatori esperti che sfrecciano ad alta velocità. All'interno del camposcuola c'è un'area recintata (BrunoLand), dove anche i più piccoli (0-4 anni) possono trascorrere meravigliose giornate sulla neve. La ricettività turistica è ottima anche se, ad onor del vero, ad Obereggen il livello degli hotel è molto alto con prezzi un pò sopra al nostro target. I numerosi servizi (centri benessere in primis), l'ottimo servizio e la comodità logistica naturalmente hanno un prezzo. Noi preferiamo alloggiare a Nova Ponente (8 km da Obereggen), dove ci sono molti alberghi e agriturismi con prezzi di ogni genere. Più avanti farò un post su Nova Ponente avendolo vissuto gli ultimi 7 anni sia d'estate che d'inverno (da turista, ahimè).

Immagini tratte dal sito www.obereggen.com

Pista Oberholz e il rifugio (fantastico), Epircher Laner Alm
La partenza degli impianti con la pista Oberholz






Absam Maierl, impianto a 6 posti e arrivo all'interno dell'anfiteatro del Latemar


La strada che entra a Nova Ponente. Sullo sfondo, coperto, il Latemar

Commenti

  1. In effetti sono bei posti. Noi di solito andiamo a Sesto Pusteria!!! Mai provato?

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie per averci lasciato un commento, lo leggeremo volentieri!

Post popolari in questo blog

Pasta modellabile al bicarbonato

[G] Ieri pomeriggio ho pubblicato sulla pagina Facebook del blog, la foto dei chiudi pacco natalizi preparati insieme ai bambini qualche giorno fa. Ebbene l'entusiasmo dimostrato e la richiesta di maggiori informazioni, mi ha convinto a scrivere questo post con la ricetta della pasta modellabile al bicarbonato. Purtroppo non ho foto della preparazione della pasta, ma vi lascio il riferimento al post di Country Kitty, dal quale ho preso anche io la ricetta aumentando le dosi. Troverete foto bellissime e qualche suggerimento. 
Era da tempo che volevo provare a farla, ma non sono mai stata un'amante delle paste modellabili e sopratutto non pensavo venisse così bene e che fosse così bianca. 
Così un giorno della settima scorsa ho proposto la "mia" idea ai bimbi e dopo cena abbiamo dato via ai lavori. Ecco il motivo di mancanza di foto: con loro non puoi distrarti a far foto se no in un attimo ti trovi la cucina nel caos più totale. 
Fidatevi è veramente semplice e divertente…

Pinkie Pie per Emma

[G] Nonostante le allarmanti notizie sul calo delle nascite in Italia, intorno a noi continuano a nascere bambini e così io continuo a realizzare fiocchi nascita! Come avrete capito leggendo un precedente post, son ben felice di accettare l'incarico quando mi viene richiesto... soprattutto quando si parla di rosa! Quando ho iniziato a pensare a questo "fiocco" avevo in mente altro, volevo fare una cosa diversa dalle solite nuvolette, con dei cuori, farfalle e fiori. Ma poi l'idea mal si abbinava alla stagione: fiori e farfalle in inverno non mi convincevano. Così ho pensato ad una frase di GGrande:" Tu mamma sei come Pinki Pie ti piace sempre fare dolci e organizzare feste".  Pinkie Pie, per chi non la conoscesse, è un simpatico pony della serie animata My Little Pony - L'amicizia è magica, che ama cucinare muffin e cupcakes, fare scherzi divertenti e sopratutto è la "migliore organizzatrice di party".  In effetti abbiamo molte cose in comune!  Mi…

Come colorare un timbro ... corso base per principiante

[G] Cosa avete capito??? La principiante sono io, mica voi !!!! Vi ricordate questo primo esperimento nel colorare un timbro? Ecco,  ha avuto un tale successo che ho pensato di condividere con tutti un segreto: basta poco per colorare un timbro non abbiate paura PROVATECI!!!! Non fraintendetemi, ci sono tecniche specifiche da seguire se si vuole realizzare una colorazione perfetta, così come servono colori apposta acquistabili in negozi specifici. Ma se voi come me non cercate la perfezione ma volete solo sperimentare qualche cosa per divertimento e aggiungere un tocco in più alle vostre creazioni allora non esitate. Lo dico che perchè io così mi sono sentita per anni di fronte a timbri bellissimi. Guardavo con profonda ammirazione le colorazioni di artiste bravissime senza acquistare nessun timbro perchè pensavo che tanto non colorandolo non me ne sarei fatta niente. Pensavo anche che la colorazione fosse possibile solo con pennarelli troppo costosi per essere solo un piccolo passate…